Blefaroplastica

Durata

Durata


35/90 minuti
Riposo

Riposo


4/6 GG
Costo

Costo


DA 2.000€

Cosa è la blefaroplastica?

La blefaroplastica superiore è l’intervento per mezzo del quale è possibile rimuovere la cute della palpebra in eccesso responsabile dell’ effetto “a tendina” che conferisce un’aspetto perennemente stanco allo sguardo.

La blefaroplastica inferiore invece permette di eliminare le borse di grasso che costituzionalmente si posso formare proprio per un’eccessiva erniazione del tessuto adiposo.

È un’intervento chirurgico doloroso?

La blefaroplastica non prevede una convalescenza dolorosa, i tempi di ripresa rispetto al gonfiore ed alle ecchimosi post operatorie sono estremamente rapidi e con un leggero make-up la presentabilita’ sociale viene ripristinata dopo gia’ circa una settimana.

I punti di sutura sono rimossi precocemente dopo 4-5 giorni e va inoltre ricordato che la procedura è molto rapida(40-60 min) e viene effettuata in anestesia locale con una leggera sedazione.

È un intervento pericoloso per gli occhi?

Molti pazienti sono riluttanti ad effettuare questo intervento per la paura di eventuali conseguenze sulla vista e sulle funzioni dell’occhio.

Ebbene la blefaroplastica comporta un intervento sulla struttura della palpebra inferiore o superiore e pertanto per quanto queste strutture siano vicine all’occhio stesso sono per la verità assolutamente indipendenti.

non c’è pertanto alcun motivo per avere questo tipo di timore.

Le cicatrici sono visibili?

La cicatrizzazione della palpebra è stupefacente in senso positivo sia per rapidità di guarigione che per qualità della cicatrice stessa.

Inoltre l’incisione nella blefaroplastica superiore viene praticata a livello della piega naturale della palpebra e quindi è difficilmente visibile anche senza trucco.

Per quanto riguarda la blefaroplastica inferiore invece,quando possibile, si effettua un accesso transcongiuntivale(dall’interno della palpebra) che sta a significare che non ci saranno tagli sulla cute esterna.

Borse e occhiaie sono la stessa cosa?

Alcuni pazienti mi chiedono di poter eliminare le occhiaie con la blefaroplastica.

È opportuno spiegare che mentre le borse sono dovute, come detto, ad un eccesso di tessuto adiposo palpebrale che può essere correttamente rimosso con questa procedura, nel caso delle occhiaie invece il discorso è agli antipodi.

La colorazione scura della regione orbitaria si manifesta per la presenza di una cute molto sottile che lascia intravedere i vasi sanguigni sottostanti.

È evidente che qualora si volesse intervenire sono consigliate procedure diverse di filling della regione orbitaria per assicurare uno spessore maggiore tra pelle e tessuti sottostanti.

 

I risultati dei trattamenti non sono garantiti e possono variare in funzione di ogni singolo soggetto.